Home Le nostre forze Dove siamo Eventi Notiziario Documenti Testimonianze
Scrivici


La storia del Cursillo a Vicenza è legata strettamente alla comunità della Pia Società San Gaetano, opera fondata da don Ottorino Zanon (1915 - 1972).

Don Ottorino era un uomo acceso di grande "fuoco apostolico", cioè di desiderio di mettersi a disposizione del Signore per annunciare il Vangelo a tutti. Diceva: "Finché gli uomini non ameranno Dio con tutto il cuore, ricordate che la vostra missione non sarà finita", "Abbiate un ideale solo, ma grande, divampante: far conoscere Cristo e farlo amare".

Con questo spirito, nel 1966 mandò i primi missionari in Guatemala e l'anno successivo andò a visitarli.
Essi parlarono con entusiasmo del "Movimento dei Cursillos de Cristiandad", che animava cristianamente i laici e li rendeva apostoli nel loro ambiente.

Don Ottorino, che era aperto alle "novità" che lo Spirito Santo suscitava nel mondo e desiderava portare tutti gli uomini a Cristo, volle che si interessassero per sapere se il Movimento esisteva anche in Italia, allo scopo di conoscerlo meglio ed eventualmente diffonderlo anche a Vicenza. Dopo lunghe ricerche, nel 1970 scoprirono che era presente in Italia da 4-5 anni, nelle diocesi di Fermo, Genova, Roma e Bologna.
Nel maggio di quell'anno, don Ottorino mandò don Girolamo Venco e don Guido Massignan a Genova, dove parteciparono all'8° Cursillo Uomini di quella diocesi. Questi stessi sacerdoti parteciparono successivamente al Cursillo per Responsabili, dove appresero il metodo del Cursillo ed impararono la strategia per lanciare il Movimento in diocesi.

In febbraio, marzo e maggio del 1971 un gruppo di uomini e donne ed alcuni preti, tutti provenienti dalle parrocchie di Maria Ausiliatrice, Laghetto e Polegge, parteciparono ai Cursillo di Bologna, la diocesi più vicina a noi e che poi avrebbe lanciato il Movimento a Vicenza.

L'entusiasmo dei partecipanti fu tale che al loro rientro chiesero al Vescovo mons. Zinato il benestare per fare il primo Cursillo di Vicenza, che si svolse dall'1 al 4 settembre 1971; sotto la guida di un'equipe mista, di fratelli bolognesi e vicentini, con 27 nuovi fratelli costituirono il nocciolo da cui si sviluppò il Cursillo nella nostra diocesi.

Negli anni successivi i frutti generosi del Movimento portarono alla sua diffusione in un'area più vasta della città di Vicenza, aprendo altri luoghi di incontro (le Ultreya) a Bassano, Schio, Trissino e Lonigo.
L'esempio che i fratelli bolognesi ci avevano dato, ci portò a prepararci ed organizzare il lancio del Movimento in altre diocesi. Era un'occasione di crescita spirituale anche per noi, che trasmettemmo ai nuovi fratelli di Padova, Verona, Trento, Treviso, fino alla recente Bergamo.

Dal lontano 1971 si sono realizzati oltre 180 Cursillo, dei quali vi mostriamo le foto:

Cursillo Uomini
Cursillo Donne


Home Le nostre forze Dove siamo Eventi Notiziario Documenti Testimonianze
Scrivici